Allerta Meteo, gelo siberiano e neve: oltre 300 operazioni di soccorso in Campania

Continua l’ondata di maltempo in Italia con un brusco calo di temperature che ha causato diversi disagi in Campania. I Vigili del Fuoco, infatti, in queste ultime ore hanno portato a termine più di 300 operazioni di soccorso nella Regione.

Maltempo in Italia: oltre 300 soccorsi in Campania

Dalla pagina Twitter dei Vigili del Fuoco si legge: “Nelle ultime 24 ore sono stati 1.100 gli interventi svolti per contrastare i danni causati da neve, pioggia forte e vento. Più di 300 operazioni di soccorso in Campania e Toscana, 150 nelle Marche, 130 in Umbria, 110 in Emilia Romagna, 90 in Abruzzo.”

Nello specifico, stando a quanto apprende La Repubblica, le maggiori criticità sono state avvertite tra Napoli e Salerno. La neve ha imbiancato quasi tutto il Sannio.

Già nei giorni scorsi la Protezione Civile della Regione Campania aveva diramato un avviso di allerta meteo, più volte prorogato, facendo leva sui rischi connessi alle forte ondate di vento e alle eventuali nevicate. Le previsioni meteo, infatti, preannunciavano l’arrivo del freddo, con valori inferiori allo 0, e rischio neve anche in pianura.

Per tale ragione diversi sono stati i sindaci che hanno deciso di disporre la chiusura delle scuole. Da Clemente Mastella, primo cittadino beneventano, ad alcune amministrazioni dell’avellinese, come il Comune di Ariano Irpino. Anche il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, nella giornata di ieri ha comunicato il divieto di accesso a cimiteri e parchi pubblici in considerazione delle avverse condizioni meteo.

Potrebbe anche interessarti