La Pallavolo Ponticelli onora il quartiere: in campo con le maglie dedicate alla Basilica

Essere legati alla propria terra non solo passa dai piccoli gesti, come prendersi cura del territorio, ma anche omaggiarlo quando è possibile. Ne sa qualcosa la “Pallavolo Ponticelli” che ha deciso dedicare le maglie che indosseranno i giocatori della squadra che parteciperà al campionato maschile di serie C a uno dei luoghi simbolo del quartiere Ponticelli, ovvero la Basilica – Santuario intitolata a Maria SS. Della Neve. Questa basilica è la più antica della zona vesuviana (la sua origine risale al XIII secolo) e la chiesa più ricca di opere d’arte, lungo l’itinerario imperiale, dopo il Santuario di Madonna dell’Arco.

Questo luogo di culto, dedicato alla Madonna della Neve – che dal 1788 è stata proclamata Protettrice di Ponticelli – è un importante punto di riferimento per tutto il quartiere della periferia orientale di Napoli, un luogo difficile e con scarso accesso ai servizi. Un porto sicuro dove trovano riparo le persone bisognose e chi è in difficoltà soprattutto dopo la crisi a causa della pandemia.

 Ed è proprio per premiare questo impegno che la “Pallavolo Ponticelli” ha creato le maglie per il settore maschile con una trama i cui elementi rimandano alle opere d’arte presenti sulla volta della Basilica e ai simboli della Festa della Madonna della Neve, che ogni anno si tiene a inizio agosto e che quest’anno non si è svolta in ottemperanza alle regole anti – Covid19.

Per noi e per tutti i ponticellesi questo luogo è da sempre un importante punto di riferimento, e lo è ancora di più negli ultimi tempi“, spiega Gerardo Amato, fondatore e Presidente della Nuova Polisportiva Ponticelli. ”

La squadra migliore è fatta di soggetti migliori. Siate uniti e coesi, lo spirito di squadra va coltivato 24 ore su 24, non solo in fase di competizione. Così facendo si ottengono tante soddisfazioni nello sport, e nella vita!” – con queste parole Don Marco Liardo ha ringraziato i componenti della squadra.

Potrebbe anche interessarti