Contro il covid rosario, preghiere e immagini dei Santi: arriva in libreria ‘La corona contro il virus”

rosario covid
Sito Mine

E’ ormai passato un anno e il covid continua a essere fra noi. Un virus invisibile che si propaga velocemente e muta forma adattandosi alle restrizioni messe in campo. E allora è la Chiesa ad andare in soccorso a credenti con una medicina che da secoli allevia tutti i mali. Si tratta del Rosario, una preghiera devozionale e contemplativa a carattere litanico tipica della Chiesa cattolica che potrebbe servire anche contro il covid.

E’ il Santuario Pontificio di Pompei, attraverso la sua pagina Facebook, a spiegare come è possibile acquistare “La Corona contro il virus”. Sei immagini di santi, la corona del Rosario e un libretto di preghiere in tempo di pandemia:

“Una medicina secolare, sempre attuale per alleviare il male è il Rosario. Lo sapeva bene il Beato Bartolo Longo che, nella Supplica, prega così: “O Rosario benedetto di Maria, Catena dolce che ci rannodi a Dio, vincolo di amore che ci unisci agli Angeli, torre di salvezza negli assalti dell’inferno, porto sicuro nel comune naufragio, noi non ti lasceremo mai più. Tu ci sarai conforto nell’ora di agonia, a te l’ultimo bacio della vita che si spegne”.
In questi mesi difficili, segnati dalla paura, la casa editrice Mimep Docete propone “La Corona contro il virus” in una confezione dove accanto al Rosario c’è un “bugiardino” nel quale sono spiegati gli scopi di questa “cura”: quando deve essere somministrata, il prima e dopo l’assunzione, le controindicazioni, alcune informazioni aggiuntive, un breve accenno ai santi che hanno vissuto nei tempi le diverse epidemie. Completano la scatola tipo farmaco un prezioso libretto dove si raccontano le diverse epidemie nei secoli”.

Una medicina secolare, sempre attuale per alleviare il male è il Rosario. Lo sapeva bene il Beato Bartolo Longo che,…

Pubblicato da Pontificio Santuario di Pompei su Domenica 28 febbraio 2021

La confezione è disponibile nelle librerie dal 10 febbraio al costo di 8 euro e 50 centesimi.

Potrebbe anche interessarti