San Sossio Baronia, medico di famiglia muore di Covid dopo 2 mesi in ospedale

luigi russo mortoAncora un medico di famiglia che ci lascia per colpa di questo terribile virus: dopo quasi due mesi di lotta contro il covid è morto Luigi Russo, stimato professionista di San Sossio Baronia (AV).

Secondo quanto riporta Ottopagine, l’uomo è morto stamattina, all’età di 68 anni, nel reparto covid dell’ospedale Frangipane di Ariano Irpino. Luigi Russo era stato ricoverato l’11 gennaio scorso e aveva lottato per quasi due mesi contro il virus. Nelle ultime settimane le sue condizioni sembravano essere migliorate, ma stamattina un arresto cardiocircolatorio gli è stato fatale.

Il medico era molto amato e stimato nel suo paese, San Sossio Baronia. Negli anni ’90 aveva anche ricoperto la carica di consigliere comunale. Il dottor Russo sarebbe andato in pensione tra pochi mesi, dopo anni e anni di stimata carriera, ma il virus gli ha negato la possibilità di godersi il meritato riposo.

Il dottor Luigi Russo, morto questa mattina dopo una lunga battaglia, è l’ennesima vittima di un nemico invisibile che sembra non voler arrestare la sua corsa. Proprio nella giornata di oggi un’altra città campana, Torre del Greco, ha pianto la morte di una dottoressa: si tratta di Maria Teresa D’Istria, noto medico di base della città, la cui positività è stata accertata post mortem.

Potrebbe anche interessarti