Covid, regole più rigide a Sant’Antonio Abate: “Chiusura alla 19 degli esercizi commerciali”

sant antonio abate covid

La Campania sta attraversando un periodo non semplice a livello di contagi covid e gli ospedali sono ormai pieni. Proprio per questo motivo la Regione è entrata in zona rossa lo scorso lunedì e probabilmente continuerà ad esserlo anche per la prossima settimana. Il Presidente De Luca inoltre ieri, tramite un’ordinanza, ha inasprito ancora di più le regole vietando l’accesso a parchi, ville, piazze e lungomari. Ci sono però Comuni campani che hanno deciso ulteriormente di adottare misure anti covid più restrittive, come Sant’Antonio Abate.

Il sindaco, Ilaria Abagnale, tramite un’ordinanza ha deciso di proteggere i suoi cittadini tramite regole più ferree su tutto il territorio cittadino. Come si legge nel testo, con decorrenza immediata e fino al 21 marzo:

  • Sospensione del mercato settimanale;
  • La chiusura del Cimitero Comunale nella giornata della domenica;
  • La chiusura alle ore 19.00 degli esercizi commerciali di vendita al dettaglio non sospesi ai sensi del DPCM del 2.3.2021 (ivi compresi esercizi di vendita di generi alimentari, esercizi in modalità self-service, distributori di bevande et similia, lavanderie). Dalle ore 19.00 e fino alle ore 22.00 è consentita la vendita con consegna a domicilio, per gli esercizi di vendita di generi alimentari, saponi, detersivi e di prima necessità;
  • L’apertura domenicale degli esercizi commerciali di generi alimentari (salumerie, supermercati, pasticcerie, panifici, pescherie, macellerie) è consentita fino alle ore 14.00;
  • La chiusura alle ore 19.00 delle attività inerenti servizi alla persona;
  • La chiusura alle ore 19.00 dei servizi assicurativi, fiscali e simili, studi di commercialisti e consulenti del lavoro, studi legali e tecnici, assistenza sindacale e Caf.

 

[ 🔴 ORDINANZA N. 32 – con decorrenza immediata e sino al 21 marzo 2021 ]

🔻 Per le motivazioni esposte nel contenuto…

Pubblicato da Ilaria Abagnale Sindaco su Giovedì 11 marzo 2021

 

Al momento sono 298 le persone attualmente positive al covid nella città di Sant’Antonio Abate. 37 i guariti di ieri tra cui molti ospiti della Casa Albergo “Divina Provvidenza”.

Potrebbe anche interessarti