Vaccini in Campania: al via la prenotazione per persone con disabilità

vaccino persone disabilità

Prosegue la campagna di vaccinazione in Campania. Come annunciato da Vincenzo De Luca nel corso della conferenza stampa del venerdì, sono già 633mila le persone che nella nostra Regione hanno ricevuto la prima dose, mentre sono 211 mila quelle che hanno completato anche la seconda.

Dopo aver aperto la piattaforma per le adesioni agli over 70 e alle categorie fragili, ora è il turno delle persone con disabilità. Questo il comunicato della Regione Campania:

“Si comunica che è aperta la piattaforma regionale dedicata alle adesioni, in via telematica, alle vaccinazioni riservate ai pazienti fragili inseriti dal Ministero nella Tabella 2 della Categoria 1, relativa alla disabilità fisica, sensoriale, intellettiva, psichica, ai sensi della legge 104/1992, art.3 comma 3. L’adesione potrà essere registrata in forma diretta, senza rivolgersi ai medici di medicina generale. È prevista anche l’adesione di chi fornisce (convivente/caregiver) assistenza continuativa al paziente. Per le altre forme di grave fragilità previste dalla Tabella 1 del piano vaccini (malattie respiratorie, cardiocircolatorie, neurologiche, diabete, fibrosi cistica, insufficienza renale, malattia epatica, oncologica, trapiantati, HIV…), si conferma l’adesione da parte dei medici di medicina generale. Il link è lo stesso delle altre adesioni”.

Sono tantissime le persone che in questi giorni si sono registrate sulla piattaforma mandando in tilt il sistema. Infatti come si legge sul sito:

“Si comunica che, visto l’elevato numero di richieste, il codice di verifica del numero di cellulare, inviato tramite SMS, potrebbe subire ritardi. Le informazioni inserite sono comunque salvate in piattaforma, pertanto occorrerà solo completare la procedura di certificazione del numero di cellulare con il codice ricevuto, valido comunque 48h, e indispensabile per la convocazione alla vaccinazione”. 

Il governatore Vincenzo De Luca fa sapere che non c’è fretta non essendoci una scadenza breve nei termini della richiesta. Inoltre si procederà a vaccinare per classi di età e non per ordine di registrazione in piattaforma.

Potrebbe anche interessarti