Napoli: cresce la pressione sugli ospedali per il Covid 19

cardarelli

A Napoli cresce la pressione su gli ospedali per il covid 19. Come riporta Ansa al Cotugno il reparto di sub intensiva è pieno; la degenza è al completo, nemmeno il tempo di dimettere un paziente che un altro viene ricoverato; c’è un solo posto libero in terapia intensiva. Al Cardarelli sono 150 i pazienti ricoverati per covid 19, di cui 31 in OBI(Osservazione Breve Intensiva). 16 di loro bastano per occupare tutti i posti in terapia intensiva; 103 invece i ricoverati tra semintensiva e degenza ordinaria.

All’Ospedale del Mare su 16 posti disponibili in terapia intensiva 11 sono occupati; otto letti occupati nella subintensiva, che è quindi al completo, piena la degenza con 39 posti occupati. Al Loreto Mare, per la degenza, su 50 letti a disposizione solo 5 sono liberi; tutti e 20 i posti in terapia sub intensiva sono occupati. Al Covid center la subintensiva è al completo e in degenza sono occupati 36 posti sui 40 disponibili.

L’andamento dei contagi registra che questi avvengono soprattutto tra i giovani ultimamente. I dati di cui sopra, testimoniano che il numero dei positivi resta alto e quello dei sintomatici è aumentato sensibilmente. Ad oggi a Napoli sono 93 su 218 i nuovi positivi e nella regione Campania, considerati i tamponi fatti ieri, sono 499 i sintomatici. Sale il numero dei ricoveri in tutta Italia.

Potrebbe anche interessarti