Neonato ustionato a Portici, lesioni causate da ferri roventi o candeggina

nascita figlio videochiamata

Le lesioni sul corpicino del neonato di Portici sarebbero state causate da ferri roventi o candeggina. E’ quello che emerge dalle indagini e che è riportato dal quotidiano Repubblica.

Il bimbo è ricoverato attualmente presso l’ospedale Santobono di Napoli a causa delle ustioni che sarebbero state provocate dopo pochi giorni dalla nascita. Le foto delle ferite sono state definite scioccanti dal giudice Rosaria Maria Aufieri, che ha disposto la misura cautelare per i genitori del piccolo.

La madre del bimbo, Alessandra è piantonata in ospedale, mentre il padre, Concetto è in carcere a Poggioreale.

Il piccolo è stato sottoposto ad un intervento chirurgico ed è in prognosi riservata. Entrambi i genitori sono già noti alle forze dell’ordine.