Regina Colomba e Regina Pastiera: Campania premiata per i suoi dolci tradizionali

I tradizionali dolci di Pasqua sono stati i protagonisti di un concorso ideato da Stanislao Porzio, già ideatore del Re Panettone, ovvero il premio Regina Colomba e Regina Pastiera 2021. Vi hanno partecipato 30 concorrenti da 11 regioni italiane, ed hanno realizzato dolci lievito madre e ingredienti del tutto naturali, senza additivi artificiali. Infatti, presso questa iniziativa, vige la filosofia “Tutto naturale, solo artigianale.”

La giuria che ha votato i dolci era composta da chef stellati ed esperti di pasticceria, ed ha premiato soprattutto il Sud, tra cui la Campania. D’altronde, questi concorsi prima hanno sempre e solo visto come protagonista la Colomba, mentre ora è stata la prima volta anche per la Pastiera. Il concorso si è svolto sabato 20 marzo, e la proclamazione dei vincitori è avvenuta alle 18:30 in diretta su Facebook.

Per quanto riguarda la categoria Pastiera, la classifica vede al primo posto la “Pasticceria Ischia Pane” di Alessandro Slama ad Ischia, mentre il secondo posto è della “Pasticceria Ro World” di Antonino Maresca a Nola. Invece, il terzo posto, troviamo la “Pasticceria Clivati” di Eleonora Signorini a Milano.

Mentre, per la categoria Colomba, in classifica vediamo al primo posto la “Pasticceria Terzo Millennio” di Andrea Barile a Foggia. Invece, il secondo e terzo posto sono campani: “Pasticceria La Delizia” di Antonio Di Rosa a Torre del Greco e la “Pasticceria Di Iorio” di Bernardette Nardone ad Avellino.

Inoltre, non è la prima volta che la Campania si trova sul podio per le sue prelibatezze. Infatti, non dimentichiamoci anche della vittoria al concorso “Panettone Senza Confini“.

Regina Colomba: i commenti dei giurati

Inoltre, dopo l’elezione dei vincitori, a dire la loro sull’evento e sui dolci che hanno partecipato sono stati anche i giurati. “Riuscire a valutare trenta colombe che arrivano da tutt’Italia è una straordinaria opportunità per conoscere lo stato dell’arte della pasticceria artigianale italiana. Il livello medio degli assaggi è stato molto elevato“, ha spiegato il direttore di So Wine So Food, Alberto Paolo Schieppati.

È stata per me un’esperienza molto formativa. Assaggiare tante colombe in così poco tempo è molto interessante. Il livello globale era alto. La cosa mi rende particolarmente felice, ed è l’ennesima testimonianza che negli ultimi anni la cucina e la pasticceria stanno ottenendo livelli altissimi. Questi prodotti ci rendono orgogliosi del nostro Paese“, dice Antonio Guida, Chef del Ristorante Seta Hotel Mandarin, Milano.

🏆🕊👑 Ecco i vincitori del Premio Regina Pastiera | Regina Colomba 🏆🕊👑

Sabato 20 marzo si sono tenute e sedute delle…

Pubblicato da Re Panettone su Domenica 21 marzo 2021

Potrebbe anche interessarti