MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

“Panettone senza confini”: primo posto per la Campania

panettone senza confini

Il Natale si avvicina e, nonostante l’emergenza Coronavirus, con lui anche la tradizione del panettone. Infatti, lo scorso 15 novembre 2020, si è tenuto l’appuntamento “Panettone senza confini” che ha visto sfilare i panettoni più buoni di tutta Italia.

L’evento si è tenuto presso il Teatro Bonoris di Montichiari (in provincia di Brescia) a porte chiuse con una giuria d’eccezione: Iginio Massari, Debora Massari, Achille Zola, Gino Fabbri, Angelo Musolino, Piergiorgio Giorilli e Maurizio Colenghi. I partecipanti erano 13 Maestri Pasticcieri selezionati per l’elezione de “Miglior Pasticciere tradizionale” e “Miglior Pasticciere selezionato“.

 

 

 

 

 

 

Per la sezione selezione, a vincere il titolo è stato il pasticcere Massimo Ferrante, proveniente da Genova. Mentre per la ‘sezione tradizione’ a vincere il primo posto è stato un campano, Vincenzo Faiella, precisamente di Salerno.

Quest’ultimo ha anche speso belle parole per ringraziare l’organizzazione ed esprimere la sua emozione tramite Facebook:

la notizia mi è arrivata ieri sera e sono ancora incredulo, #ilMioPanettone tradizionale ‘ …

Pubblicato da Vincenzo Faiella Pastry Chef su Lunedì 16 novembre 2020

Nei giorni scorsi, un altro pasticciere campano (Luigi Vitiello di Torre del Greco) si era aggiudicato un altro premio: il secondo posto come “Miglior Panettone Classico del Mondo 2020″. Vitiello è stato anche premiato dal sindaco Palomba.

Potrebbe anche interessarti