Torre del Greco, continua la sanificazione delle strade mentre salta il Consiglio Comunale sulla questione rifiuti

sanificazione torre

Continuano le operazione di sanificazione delle strade di Torre del Greco che negli ultimi giorni ha fatto registrare un incremento di casi covid (52 i positivi di ieri). Nell’ultima settimana sono state interessate dalla pulizia diverse vie, operazioni che continueranno anche nei prossimi giorni.

Come reso noto dal Comune:

“Si comunica, come trasmesso dal VI Settore Ambiente ed Ecologia del comune di Torre del Greco, coordinato dalla Dirigente Claudia Sacco, che nei giorni dal 22 al 26 Marzo c.a. hanno avuto luogo le attività di sanificazione delle seguenti strade cittadine:

Via A. de Gasperi;
Via Litoranea;
Viale Europa;
Piazzale Leopardi;
Via Nazionale;
Via Prota;
Via Lucio Beffi;
Via S. Maria La Bruna;
Via Ponte della Gatta;
Via Torretta Fiorillo;
Via Lava Troia;
Via Carbolillo;
Via Giovanni XXIII;
Via Cappella Orefice;
Via di sotto ai Camaldoli;
Via di sopra ai Camaldoli;
Via Montagnelle;
Via Nuova Trecase;
Via Antica Trecase;
Via Salzano”.

Gli interventi di sterilizzazione dei luoghi urbani, effettuati con mezzi dell’Ente, proseguiranno ancora, la prossima settimana, in altre aree della città previamente individuate dagli uffici.

Intanto è stato rinviato il consiglio comunale monotematico sulla questione rifiuti:

“Saltata la seduta del consiglio comunale monotematico sui rifiuti, richiesto dai consiglieri comunali di opposizione, per mancanza in aula degli stessi firmatari. Degli undici consiglieri di opposizione, infatti, che nei giorni scorsi avevano presentato al Presidente del Consiglio Comunale, Gaetano Frulio, la richiesta di un consiglio comunale urgente per discutere ed affrontare la problematica dei rifiuti in città, questa mattina erano presenti in aula soltanto cinqueUn’assenza che – di fatto – ha comportato il rinvio dei lavori dell’assise consiliare in seconda convocazione a domani, 27 marzo alle ore 11.00, con ulteriore aggravio di spesa a carico della comunità“.

Potrebbe anche interessarti