Viaggi all’estero, Speranza: “Tampone e quarantena per chi rientra in Italia”

Tampone in partenza, quarantena e ulteriore tampone alla fine della quarantena per chi rientra da viaggi all’estero nei Paesi Europei. E’ questa la nuova ordinanza che il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha da poco firmato e annunciato tramite i suoi profili social.

Viaggi all’estero – Speranza firma ordinanza

Ho appena firmato un’ordinanza che dispone per arrivi e rientri dai Paesi dell’Unione Europea tampone in partenza, quarantena di 5 giorni e ulteriore tampone alla fine dei 5 giorni. La quarantena è già prevista per tutti i Paesi extra Eu“.

 

Questa decisione è arrivate dopo le polemiche di ieri riguardo alla possibilità di viaggiare fuori dall’Italia ma non nel nostro Paese. Secondo la nota del Viminale infatti “sono giustificati gli spostamenti finalizzati a raggiungere il luogo di partenza di questo tipo di viaggi che, in quanto generalmente consentiti, non possono subire compressioni o limitazioni al proprio svolgimento“. Decisione che ha indignato non poco gli addetti ai lavori, soprattutto chi lavora nel settore turistico.

Ieri Bernabò Bocca, Presidente di Federalberghi, ha commentato: “Gli alberghi e tutto il sistema dell’ospitalità italiana sono fermi da mesi, a causa del divieto di spostarsi da una Regione all’altra. Non comprendiamo come sia possibile autorizzare i viaggi oltre confine e invece impedire quelli in Italia“.

Potrebbe anche interessarti