Ilaria Capua: “Il virus non andrà via. Se vacciniamo ci saranno zero morti”

ilaria capua

Il Sars-Cov-2 non scomparirà. Durante la puntata di DiMartedì in onda ieri sera su La7 la virologa Ilaria Capua ha ripetuto il concetto che, in realtà, è stato già più volte ribadito da numerosi esperti da oltre un anno a questa parte. Il virus da pandemico deve diventare endemico, i vaccini consentiranno di azzerare le morti ed eventuali farmaci di curarlo come avviene per tutte le altre malattie.

“Questo virus non andrà via e diventerà un virus endemico – ha spiegato Ilaria Capua – nel senso che la sua circolazione ormai è attiva. Il vaccino sappiamo che azzera la malattia, ma riduce anche la trasmissione. Questo significa che se vacciniamo le persone ci saranno zero morti nelle categorie a rischio e si ridurrà progressivamente la circolazione. Io credo però che la circolazione virale non può essere azzerata, è molto difficile ottenere questi risultati. È per questo che per alcune infezioni come il morbillo o la varicella si continua a vaccinare. La transizione da emergenza pandemica a emergenza endemica di ci sarà e noi impareremo a convivere con questo virus anche senza vederlo per la stragrande maggioranza dei casi, ma non è un problema”.

Si tratta di tener duro ancora per un po’. Continua la virologa: “Potremmo essere a un passo dalla soluzione, se riusciamo a tenere duro e a tenere al sicuro la metà della popolazione a rischio potremmo venirne fuori. Sappiamo che col bel tempo si va più fuori e il contagio è meno efficiente. Ci siamo, arriviamo a imboccare il percorso che ci porta fuori”.

Potrebbe anche interessarti