Oggi alle 15:30 in Galleria per Salvatore Giordano

galleria umberto

In memoria di Salvatore Giordano, il giovane di Marano ucciso dal volo di calcinacci in Galleria Umberto I a Napoli, alle 15:30 di oggi sul luogo della tragedia associazioni, amici, affini, sodali e sconosciuti daranno vita all’iniziativa Flash Mob.

Si sottolinea come quest’ultima non sia un’occasione per poter ricordare per poi dimenticare e chiudere il fascicolo, ma per tenere viva l’attenzione della cittadinanza e dell’amministrazione comunale su un episodio che non deve poter succedere ancora.

Nel frattempo piovono calcinacci dal Palazzo della Prefettura, il Gambrinus è stato transennato, e il Comune si limita ad assistere agli eventi senza trovar soluzione affinché si possa avere una presa diretta e intelligente sugli eventi.

La morte di Giordano non è stato un caso di fatalità ma di cecità e di perseverante indifferenza delle autorità, le quali si giustificano con il tormentone da austerità: non ci sono fondi, le casse comunali sono al collasso, e nel frattempo non ci si potrà occupare della cosa pubblica.

Possibile mai che per tutto occorrano tornesi? Perché il comune non mette alla prova la cittadinanza chiedendo una iniziativa sociale e di solidarietà a costo zero affinché non “crepi” più nessuno? Non credo che giovani architetti, restauratori, e tutte le maestranze utili alla cura della propria città, si tirino indietro …

A chi disse, purtroppo a ragione, che “Napoli è una città che da tanto ma che non vuole niente” (E. De Luca), rispondiamo che qualche volta “bisogna forzarla a riprendersi qualcosa, altrimenti non rimarrà più niente”!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più