Pizza Village a New York?

pizza

In seguito alle cerimonie ufficiali per la visita dell’attuale sindaco di Nuova York, e al successo incontestabile che la pizza napoletana ha avuto sul palato di Bill De Blasio, il primo cittadino partenopeo propone un Pizza Village a New York, evento da progettare e rendere effettivo in un prossimo futuro con la collaborazione delle due cittadinanze, e soprattutto dei pizzaioli.

New York mayoral candidate Blasio participates in a march during the West Indian Day Parade in the Brooklyn borough of New York

La proposta non è da trascurare, anche perché non si può non dire che i Bill (Clinton e De Blasio) hanno spopolato a Napoli e nel mondo con non irrilevanti benefici.

Per quanto nell’agenda di De Magistris urgono questioni più importanti, l’evento potrebbe avere ricadute politiche, economiche e culturali di portata vastissima, e la città di Napoli potrebbe beneficiarne non solo economicamente. Napoli, l’antica città nuova potrebbe riconquistare il moderno e Nuovo Mondo, non con revolver e mandolino ma con il suo genio e le sue tradizioni produttive.

 

Questa non è un’occasione da perdere !!!

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più