Napoli, al via i lavori per l’abbattimento del cavalcavia in via delle Repubbliche Marinare

abbattimento cavalcavia napoli

Manca davvero poco all’abbattimento del cavalcavia di via delle Repubbliche Marinare nella periferia Est di Napoli, al confine tra Barra e San Giovanni a Teduccio. I lavori erano stati approvati a metà febbraio e a comunicare l’avvio di questi ultimi è stato il dirigente del Servizio Strade e grandi reti tecnologiche del Comune di Napoli, Edoardo Fusco.

Come riporta Il Mattino, Fusco ha risposto alla commissione Qualità della Vita specificando che l’apertura del cantiere ci sarà nei primi giorni di maggio. Per l’abbattimento sono stati stanziati 935 mila euro e i lavori sono stati affidati ad una ditta con sede legale a Quarto. Una storia che ha un lieto fine per i cittadini della zona che hanno lottato per anni e hanno ottenuto ciò che chiedevano.

L’abbattimento era stato deciso nel 2012, con conseguente approvazione nel 2018. Nel 2019, però, l’amministrazione comunale decise di risolvere il contratto con la ditta che si era aggiudicata l’appalto perché la documentazione presentata non era idonea all’avvio dei lavori. I cittadini hanno, finalmente, ottenuto ciò che chiedevano da tempo e per cui si sono battuti per quasi dieci anni. Una soluzione ideale per un ponte che è stato spesso causa di incidenti stradali, oltre che a essere purtroppo un ritrovo di tossicodipendenti, prostitute e rifiuti.

Ma sono tanti i progetti che saranno realizzati a Napoli, la maggior parte arriveranno grazie alle risorse del recovery fund.

 

Potrebbe anche interessarti