Procida, al via oggi la vaccinazione di massa: sabato saranno tutti vaccinati

Da oggi parte a Procida la vaccinazione di massa. Così come promesso da De Luca, che ha voluto con tanta forza l’immunizzazione delle isole per favorirne il turismo. La più piccola delle isole del Golfo di Napoli, la Capitale Italiana della Cultura per il 2022, inizia oggi a vaccinare già la categoria degli over 50. Infatti sull’isola, complice una popolazione molto ridotta e un’organizzazione ottimale, le categorie fragili – quelle previste dal piano vaccinale nazionale – sono già state messe tutte in sicurezza.

Ad annunciare l’avvio delle somministrazioni è stato lo stesso sindaco di Procida, Dino Ambrosino, sulla propria pagina Facebook. Il lavoro sarà molto schematico e anche in questo caso seguirà le fasce d’età. Dopo i 50enni arriverà il turno dei 40enni, poi dei 30enni e via via verso il più piccolo della città.

L’ASL mi comunica che nella giornata di mercoledì 28 saranno vaccinati i cittadini dell’isola nati prima del 1971 incluso. Si inizia quindi con i cinquantenni, giovedì i quarantenni, venerdì i trentenni, sabato i ventenni. Le numerose adesioni alla piattaforma che stanno arrivando in extremis, impongono che siano meglio divise per le classi di età.

Per questo sono confermate le convocazioni per i cinquantenni, mentre le altre saranno annullate e rigenerate secondo il nuovo calendario. I vaccini si fanno presso il Comune di Procida. Mercoledì 28 possono vaccinarsi i sessantenni e i settantenni che non lo hanno ancora fatto. Saranno comunque ammessi anche i cinquantenni che si stanno registrando in queste ore in piattaforma o che non si sono ancora registrati“.

 

L’ASL mi comunica che nella giornata di mercoledì 28 saranno vaccinati i cittadini dell’isola nati prima del 1971…

Pubblicato da Dino Ambrosino su Martedì 27 aprile 2021

Potrebbe anche interessarti