Monitoraggio ISS, Italia verso il cambio colori: le Regioni che restano in zona gialla

É atteso per domani il consueto monitoraggio dell’ISS e Ministero della Salute per decretare l’eventuale cambio ‘colore’ delle Regioni: per la Campania dovrebbe essere riconfermata la zona gialla.

Monitoraggio ISS, cambio colore delle Regioni: Campania ancora in giallo

A partire dal 3 maggio alle Regioni già collocate in fascia gialla potrebbe aggiungersi anche la Puglia. In arancione, invece, potrebbero rimanerci Calabria, Sicilia e Basilicata. Anche la Sardegna spera nell’abbandono della fascia rossa, mentre la Valle D’Aosta è in bilico tra arancione e rosso.

La Campania continua a registrare dati incoraggianti sul fronte delle ospedalizzazioni e dei decessi. Più volte il Presidente Vincenzo De Luca, ha parlato di cifre che ponevano la Regione tra le migliori in fatto di mortalità e gravità dell’infezione. Questi sembrerebbero essere gli indicatori principali che indicherebbero il livello di rischio di un territorio.

Anche l’ultimo monitoraggio della Fondazione Gimbe ha confermato tale situazione riportando numeri che continuano a non avvicinarsi alla soglia di allerta. In più l’incremento di nuovi casi, rispetto alla settimana precedente, è diminuito del 6,6%.

I bollettini quotidiani continuano ad indicare la presenza di contagi giornalieri che sfiorano la soglia dei 2 mila casi. Il tasso di positività, di recente, continua a mostrare un trend in calo: ieri si attestava all’8% contro il 9,2 del giorno precedente. Resta elevato il numero dei guariti e presenta un trend in discesa quello dei sintomatici.