Tornano le bancarelle a Port’Alba. Saviano: “Ogni tanto vinciamo noi”

Tornano le bancarelle a Port'Alba

Lo scorso 14 Luglio, a causa delle lamentele dei negozianti, i vigili urbani sono stati costretti a sgomberare a Port’Alba le varie bancarelle di Libri.

La notizia ha destato subito grande scalpore tra cittadini e illustri personaggi; lo stesso Roberto Saviano ha attaccato la città di Napoli su Twitter e Facebook definendo “stupida” la città che non è riuscita ad evitare “l’ennesimo schiaffo alla cultura”.

Ieri, in seguito alla ricomparsa delle bancarelle, lo scrittore torna sull’argomento scrivendo sui social network: “A Port’Alba, timidamente, tornano le bancarelle di libri. Ogni tanto vinciamo“. Il post è stato accolto con entusiasmo, raccogliendo più di 30 mila likes e più di 3 mila condivisioni.

Il Comune ha, in ogni caso, chiesto ai librai di presentare un progetto atto a promuovere il territorio con rassegne culturali, letture collettive e presentazioni di libri in strada.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più