San Gennaro ha fatto il miracolo: il sangue improvvisamente si è sciolto

In questi ultimi minuti San Gennaro ha fatto il miracolo: il sangue si è sciolto. Una bella notizia per tutti i napoletani che avevano appreso con angoscia del mancato miracolo della giornata di ieri.

San Gennaro compie il miracolo: il sangue si è sciolto

Inizialmente c’era un grosso grumo al centro della teca ma improvvisamente il sangue ha iniziato a sciogliersi. Davanti all’altare c’erano pochi fedeli, l’abate continuava a mostrare loro l’ampolla confermando l’avvenuto miracolo. Poco dopo c’è stato il rito dello sbandieramento del fazzoletto bianco seguito dal caloroso applauso dei presenti.

Il “miracolo” della liquefazione si ripete 3 volte l’anno: il 19 settembre, giorno della festività del santo, il 16 dicembre, in ricordo dell’eruzione 1631 e il sabato antecedente la prima domenica di maggio, in ricordo della traslazione delle reliquie del santo.

Tuttavia, ieri, giorno in cui avrebbe dovuto compiere il miracolo, quest’ultimo non è avvenuto. Inoltre, la consueta processione è stata nuovamente sospesa causa covid, saltando per il terzo anno consecutivo. Si tratta della processione detta “degli infrascati” guidata dai busti dei 52 patroni di Napoli che partono dal Duomo fino a giungere alla Basilica di Santa Chiara, con la partecipazione tradizionale di migliaia di napoletani.

Eppure oggi San Gennaro ha mostrato la sua vicinanza al popolo partenopeo, riempiendo di sorpresa i fedeli, testimoni del miracolo avvenuto.

Potrebbe anche interessarti