Covid, Campania in bilico tra giallo e arancione: oggi la conferma

campania zona

Come ogni venerdì oggi è il giorno del monitoraggio Iss-ministero della Salute sull’andamento dell’emergenza Covid. In base ai dati saranno decise le nuove ordinanze del ministro Roberto Speranza. Quasi tutta Italia dovrebbe rimanere in area gialla. Attualmente sono 13 le regioni in questa zona, più le due province autonome di Trento e Bolzano, 5 quelle in arancione e una in fascia rossa. Tra le regioni in zona gialla c’è anche la Campania che è una di quelle in bilico tra il passaggio in arancione o la permanenza nella fascia di rischio più bassi.

I numeri di questa settimana sono comunque in miglioramento rispetto alla scorsa: +6.592 nuovi casi a fronte di 10.715 guarigioni. Calano anche il numero dei morti (+143, la scorsa settimana 180) e i posti occupati in Ti (123, -13 rispetto a sabato 1 maggio).

Numeri che in teoria dovrebbero “salvare” la Regione governata da De Luca ma, quello che rischierebbe di spedirla in zona arancione è l’indice Rt. La Campania, ormai da giorni, continua ad attestarsi come prima Regione d’Italia per numero di nuovi contagi, oscillandosi con la Lombardia. L’indice RT attualmente supera l’1 attestandosi al valore di 1.08. A preoccupare è soprattutto la città di Napoli che soltanto la scorsa settimana ha registrato 251 positivi ogni 100.000 abitanti.

Nulla è ancora deciso, anche la scorsa settimana la Campania rischiava di passare in zona arancione ma, se continuerà ad avere ancora questi numeri, il destino prossimo pare essere già segnato.

Potrebbe anche interessarti