Napoli, picchia e lancia il suo cane dal balcone di casa: denunciato un 30enne

Un 30enne algerino residente a Napoli, in via Serino Corte, nel quartiere San Giovanni a Teduccio, è stato denunciato per maltrattamento di animali per aver prima picchiato e poi scaraventato il suo cane dal balcone di casa.

Napoli, denunciato per aver lanciato il suo cane dal balcone

Ad invocare l’intervento tempestivo degli agenti sono stati alcuni cittadini che, vista la scena, hanno iniziato ad inveire contro l’aggressore. Il 30enne avrebbe maltrattato l’animale per poi lanciarlo dal secondo piano dello stabile, così come reso noto da ‘Il Corriere del Mezzogiorno’. La sua furia non si è placata nemmeno con l’arrivo delle forze dell’ordine: il padrone avrebbe tentato di inveire anche contro di loro, per poi essere bloccato.

La Polizia ha ritrovato un cane di piccola taglia dolorante e sanguinante. Prontamente è stato allertato il soccorso veterinario che ha trasportato l’animale presso il presidio ospedaliero dedicato del ‘Frullone’. Al momento, nonostante le gravi ferite riportate e una frattura all’arto, il cane non sembrerebbe essere in pericolo di vita.

Una vicenda che ha scatenato l’ira dei residenti che hanno agito contro l’eccessiva e ingiustificata aggressività dell’algerino contro l’animale. Grazie al loro intervento l’animale è in buone mani e riceverà tutte le cure necessarie. Quanto al padrone l’episodio si è concluso con una denuncia oltre che per maltrattamento anche per resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbe anche interessarti