A Terzigno ragazzo viola coprifuoco, carabiniere lo prende a calci: il video diventa virale

terzigno carabiniereE’ diventato virale in rete un video postato dalla pagina Instagram ‘Welcome To Favelas’ che ritrae presumibilmente un carabiniere prendere a calci un ragazzo. E’ la stessa pagina a spiegare che l’episodio è avvenuto a Terzigno (Comune della città metropolitana di Napoli) e che riguarda un ragazzo sorpreso in strada oltre l’orario del coprifuoco (versione tutta da verificare).

TERZIGNO: CARABINIERE PRENDE A CALCI UN RAGAZZO

Come si legge nel post:

Vergognoso a Terzigno, Napoli, carabinieri prendono a calci un ragazzo dopo averlo sorpreso in strada durante il coprifuoco. video su TELEGRAM perché qui lo bannano. LINK NELLE STORIE

Nel video, ripreso dal balcone, si vede una pattuglia dei carabinieri fermare un ragazzo. Un carabiniere poi scaglia un calcio contro l’uomo. Il filmato in poco tempo è diventato virale ed è stato condiviso su qualsiasi social gettando fango sull’arma dei carabinieri, da sempre impegnata ad aiutare gli altri. Ciò a spinto i Carabinieri a replicare:

Con riferimento al video diffuso in rete dal gruppo denominato “Welcome to Favelas”, attivo sui social e sulle app di messaggistica istantanea, il Comando Provinciale Carabinieri di Napoli ha immediatamente avviato autonomi accertamenti finalizzati a perseguire, con il massimo rigore e convinta inflessibilità, comportamenti inconciliabili con i valori fondanti dell’Arma, valori di umanità e vicinanza, a cui si ispira quotidianamente l’agire dei tanti Carabinieri che, con sacrificio e dedizione, operano per garantire i diritti e la sicurezza dei cittadini, spesso mettendo a rischio anche la propria vita“.

Sarà quindi avviata un’indagine interna per verificare se si tratti realmente di un carabiniere in servizio a Terzigno e cosa sia successo.

Potrebbe anche interessarti