Vaccini, la Campania accelera sulle seconde dosi: oltre 23 mila immuni in un giorno

vaccino

L’Unità di Crisi della Regione Campania, come di consueto, ha diffuso il bollettino delle vaccinazioni effettuate sul territorio, aggiornato alle ore 12:00 del 18 maggio 2021. Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 1.840.550 cittadini (+28.294). Di questi 725.820 hanno ricevuto la seconda dose (+23.221). Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 2.566.370 (+51.515).

Campania, il bollettino delle vaccinazioni del 18 maggio

Rispetto al brusco calo di ieri, il numero delle dosi somministrate è nuovamente aumentato arrivando ad oltrepassare la soglia dei 50.000, contro le 45.981 vaccinazioni effettuate nella giornata precedente. Stando ai numeri di oggi si accelera soprattutto sulle seconde dosi: ieri erano 16.316 le seconde dosi somministrate, oggi oltre 23 mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale (+6.905). Quasi stabile, invece, il numero delle prime dosi effettuate: oggi sono 28.294 contro le 29.665 di ieri.

L’incremento continua a riguardare in generale tutte le categorie attualmente prioritarie. In particolare si prosegue all’immunizzazione di fragili, over 60 e personale scolastico. Quanto al comparto sanitario e le persone oltre gli 80 anni d’età la campagna ha già raggiunto da settimane quasi il 100% delle vaccinazioni effettuate sulla base delle adesioni pervenute.

Per i pazienti fragili sono state effettuate 598.997 vaccinazioni totali, + 13.281 rispetto a ieri. Di queste 9.511 sono seconde dosi. Stessa cosa per il personale scolastico che ha raggiunto le 193.638 vaccinazioni complessive, con 8.575 somministrazioni aggiuntive rispetto a ieri, quasi tutte seconde dosi (8.410).

Sulla stessa scia anche il prosieguo della campagna dedicata a over 70 e 60. Per i primi le somministrazioni effettuate raggiungono quota 494.765 (+6.462) con 3.250 richiami. Per i cittadini ultra 60enni, invece, le vaccinazioni salgono a 566.517 (+16.429) con 7.788 seconde dosi.

Potrebbe anche interessarti