Portici, una marcia per le vie della città in ricordo di Mariano Bottari

Portici

Grandissimo clamore ha destato la morte del 75enne Mariano Bottari nella città di Portici: ieri ha avuto luogo la prima manifestazione in ricordo del tragico evento.

La parrocchia del Sacro Cuore ha organizzato un’adorazione seguita da una marcia per le vie della città. Il parroco Giorgio Antonio Pisano ha parlato dall’altare facendo risuonare importanti messaggi: egli parla di “Riscatto”.

Il riscatto che la città e in generale della zona vesuviana che ha il diritto di vivere e lo fa gridando: “Basta ingiustizia, anche nelle terre vicine“, sapendo che vi è la necessità di più “persone operatrici di pace”.

Il parroco continua il proprio discorso nominando grandi figure come Monsignor Romero, ucciso in America Latina, poichè ebbe il coraggio di “abitare tra i poveri e vivere le sofferenze della gente” andando così, contro il regime.

In seguito al momento di raccoglimento, dalla chiesa è partita una marcia fino al luogo in cui per errore è stato ucciso l’anziano e lì il parroco ha riposto un cero in memoria dell’accaduto.

Portici

All’evento hanno partecipato numerosissimi porticesi che hanno, così, scelto di partecipare al dolore della famiglia della vittima.

Potrebbe anche interessarti