Covid, Aifa autorizza il vaccino Pfizer per la fascia 12-15 anni

vaccino Pfizer richiamo

Dopo il via libera dell’EMA, arrivato tre giorni fa, anche l’AIFA ha autorizzato il vaccino Pfizer-BioNtech per la fascia 12-15 anni. I dati disponibili dimostrano che il vaccino è efficace e sicuro anche per i soggetti che rientrano in quella fascia d’età, cioè bambini e adolescenti che devono essere immunizzati per evitare che il contagio si diffonda, siccome sono quelli considerati vettori per i familiari più adulti. I bambini e gli adolescenti vanno a scuola e incontrano amici e, per questo, si ritiene fondamentale vaccinare anche loro per raggiungere la cosiddetta immunità di gregge.

Questo ciò che si legge nel comunicato: “La Commissione Tecnico Scientifica (CTS) di AIFA ha approvato l’estensione di indicazione di utilizzo del vaccino Comirnaty (BioNTech/Pfizer) per la fascia di età tra i 12 e i 15 anni, accogliendo pienamente il parere espresso dall’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA)“.

L’EMA aveva dato il via libera solo qualche giorno fa, spiegando la sua decisione in una nota: “La risposta del vaccino nei 12-15enni è come quella degli adulti o migliore“. Inoltre, AIFA ha specificato anche come sarà somministrato: due dosi, proprio come con gli adulti, con la seconda dose da effettuare a distanza di 21 giorni dalla prima.

Ad oggi quello prodotto da Pfizer è il primo vaccino ad essere approvato per la fascia 12-15 anni, che immunizzerà bambini e adolescenti.

Potrebbe anche interessarti