La piccola Noemi incontra Papa Francesco: “Emozione unica. Un sogno diventato realtà”

Noemi Staiano, la bambina che fu ferita durante un agguato a Piazza Nazionale lo scorso 2019, ha finalmente coronato uno dei suoi sogni, incontrando di persona Papa Francesco.

Noemi Staiano incontra Papa Francesco

Sono passati poco più di due anni da quella sparatoria che vide coinvolta Noemi, a soli 4 anni, in un agguato di camorra. La bambina, colpita da un proiettile vagante fu ‘colpevole’ semplicemente di essersi trovata al posto sbagliato in quel momento,

Eppure, nonostante la lunga lotta alla sopravvivenza e il difficile percorso riabilitativo, Noemi si è aggrappata con tutte le sue forze alla vita, riuscendo a trionfare da vincitrice. L’intera città si è stretta intorno a lei, così come l’arcivescovo di Napoli, Don Mimmo Battaglia che si è speso per la bambina realizzando uno dei suoi più grandi desideri.

Proprio oggi, infatti, Noemi è giunta a Roma dove ha incontrato Papa Francesco. Con lei sua madre Tania che, postando alcune foto dell’incontro, ha commentato: “Un sogno diventato realtà: poter conoscere Papa Francesco e ricevere la sua benedizione per la nostra piccola Noemi. Custodiremo per sempre nel cuore le vostre parole. Un’emozione unica”.

Di qui il ringraziamento al cardinale Battaglia che ha reso possibile tutto ciò: “Don Mimmo ha mantenuto la promessa. Grazie di aver realizzato un sogno. Siamo sicuri che grazie al vostro impegno, ma anche nostro, e i vostri insegnamenti faremo grandi passi avanti nella nostra città. Noi ci crediamo, grazie di tutto”.

Potrebbe anche interessarti