FOTO/ Maresca incontra due panettieri di Scampia: hanno denunciato chi chiedeva il pizzo

maresca panetteriaCatello Maresca conferma il suo impegno per la legalità: il candidato sindaco di Napoli ha fatto visita questa mattina ad una coppia di trentenni, titolari di un negozio di panetteria nel rione Monterosa, all’incrocio con via Fratelli Cervi, nel quartiere di Scampia.

maresca panetteriaI titolari del negozio sono due giovani trentenni di Caserta, che hanno denunciato e fatto arrestare e condannare i loro estorsori. I ragazzi sono in difficoltà nel quartiere e chiedono aiuto alle istituzioni, che desiderano vicine. L’appello parte da Ciro Corona, animatore di Resistenza Anticamorra, associazione che da sempre si impegna a comunicare la parte migliore di quel pezzo di Napoli sofferente.

Nonostante i due titolari della panetteria non votino a Napoli, Maresca ha accolto questo appello ed é andato a trovarli, comprando anche del pane e delle pizze. Di conseguenza, l’ufficio stampa del candidato sindaco si è occupato di fare diretta social non prevista: Maresca non voleva rendere nota questa storia come un momento di comunicazione in campagna elettorale.

maresca panetteriaNella giornata di ieri, invece, Maresca ha espresso la propria opinione su un altro argomento spinoso per la città e l’intera provincia di Napoli: la Terra dei Fuochi. “È venuto il momento che la scienza dica parole di verità ai cittadini che hanno paura”, ha affermato Maresca.

Potrebbe anche interessarti