“Hai ricevuto un bonifico”, la nuova truffa che svuota i conti correnti: che cosa fare

truffa bonifico inps

La Polizia di Stato mette in guardia su una nuova truffa ai danni dei cittadini che, in questo modo, rischiano di perdere tutti i propri soldi nel conto in banca. Tutto comincia con un sms in arrivo sul cellulare, nel quale è scritto che l’I.N.P.S (S senza il punto) ha effettuato un bonifico a proprio favore, invitando a cliccare su un link.

La truffa del bonifico INPS: come funziona

Il collegamento porta ad una pagina contenente la lista dei siti web delle principali banche che operano in Italia. Successivamente l’utente viene invitato a cliccare sulla propria banca ed entrare nell’area riservata scrivendo i propri dati: è proprio così che avviene il furto delle credenziali e si compie allora la truffa. A quel punto i criminali non devono fare altro che usare i dati rubati ed entrare nelle aree riservate per compiere le operazioni.

È quindi assolutamente raccomandato di non cliccare su alcun link. Nel caso si ricevano messaggi simili è bene contattare la propria banca per verificare il tutto, e denunciare alle forze dell’ordine qualora si riveli essere un tentativo di truffa.

“Fate attenzione a questo nuovo raggiro – scrive la Polizia – e condividete con i vostri amici. I truffatori inviano un sms con l’avviso che è stato effettuato un bonifico da parte dell’I.N.P.S (S senza il punto) invitando a cliccare su un link. Chi esegue le istruzioni si ritrova in una pagina dove sono presenti i siti delle principali banche italiane. A quel punto viene richiesto di entrare nella banca online con le proprie credenziali e il gioco è fatto. La procedura consente ai truffatori di avere accesso al vostro conto e di svuotarlo. Se vi capita eliminate l’sms e denunciate l’accaduto”.

Potrebbe anche interessarti