Gli hacker rubano i dati di 7 milioni di vaccinati italiani: profili in vendita sul web

vaccini campania pfizerI profili di oltre 7 milioni di vaccinati italiani sono stati rubati e messi in vendita sul web. Gli hacker sono riusciti a trovare una falla nel sistema che ha permesso loro di ottenere le informazioni sensibili di 7,395,688 di persone: nome, cognome, indirizzo email e codice fiscale, oltre allo status vaccinale e il numero di iscrizione alla categoria professionale di appartenenza.

Un anonimo ha pubblicato l’annuncio su un forum, rendendo pubblici tre insiemi di profilo per un totale di qualche migliaio di persone iscritte all’ordine degli psicologi. Il portale Italian Tech ha contattato alcuni soggetti presenti nell’elenco, riscontrando che effettivamente si tratta di psicologi scritti al relativo ordine e provenienti da diverse regioni d’Italia.

Uno dei pericoli connessi a tale attacco è la presenza delle password, più di 5 milioni secondo l’annuncio pubblicato dall’hacker. Data la prassi, comune a molte persone, di usare una sola password per diversi siti, si capisce come possano essere in pericolo numerosi account che potrebbero essere collegati a conti correnti o carte di credito.

Potrebbe anche interessarti