Reggio Emilia, trovato morto in casa un 51enne originario di Afragola: era riverso a terra con il volto sfigurato

carabinieriUna vera e propria tragedia si è verificata nelle scorse ore a Reggio Emilia dove un 51enne, Aniello Iazzetta, originario di Afragola, è stato ritrovato morto presso la sua abitazione.

Reggio Emilia, trovato morto in casa Aniello Iazzetta: 51enne originario di Afragola

Stando a quanto rende noto ‘Il Corriere della Sera’, la vittima potrebbe essere stata uccisa a botte da qualcuno che, ieri pomeriggio, lo avrebbe raggiunto in via Stalingrado, dove si era trasferito da anni. Sul posto sono giunti i carabinieri, allertati da un vicino che condivideva alcuni locali con la vittima.

Il corpo senza vita dell’uomo è stato ritrovato in camera da letto, dove era riverso a terra. Gli evidenti traumi alla testa e al volto, completamente tumefatto, hanno portato gli agenti a considerare la pista dell’omicidio. Il 51enne, infatti, potrebbe essere stato pestato brutalmente fino alla morte. Le indagini, tuttavia, dovranno proseguire per ricostruire l’esatta dinamica della vicenda. L’autopsia, inoltre, dovrà chiarire le cause e l’ora del decesso.

La persona che ha lanciato l’allarme, e che per primo si è accorto del tragico decesso, ha riferito di non aver visto la vittima nei suoi ultimi giorni di vita. In più ha reso noto che all’interno della palazzina più volte hanno avuto luogo liti che avrebbero coinvolto lo stesso Iazzetta.

 

Potrebbe anche interessarti