VIDEO E FOTO. Striscioni, applausi e selfie per Nino D’Angelo: “Sono fiero di essere nato qui”

nino d'angelo murale
Foto Ettore Scamarcia

Bagno di folla per Nino D’Angelo oggi a Napoli. Il cantante partenopeo ha visitato il murale che lo ritrae realizzato da Jorit in Piazza Guarino, nel quartiere di San Pietro a Patierno, periferia nordorientale della città. Ad accoglierlo centinaia di persone che non vedevano l’ora di poter vedere da vicino il caschetto biondo più famoso al mondo.

Foto Ettore Scamarcia

Neanche il caldo afoso ha fermato l’amore delle persone che si sono ‘assembrate’ sotto al palco dove Nino D’Angelo si è fermato per ringraziare tutti. Un momento toccante dato che il cantautore è nato e cresciuto a San Pietro a Patierno:

“Queste persone mi hanno sempre mostrato grande affetto e il murales a me dedicato ne è la conferma. Siete sempre nel mio cuore, io di notte sono venuto qui quando facevo le feste e la cosa più brutta è che non ho visto più la casa dove sono nato, perché l’avevano buttata giù. Per me è stato un momento doloroso però io quando passo di qua, vi sento dentro di me. Sono fiero di essere nato qua“.

Cori e applausi hanno accompagnato le parole di Nino D’Angelo che è stato acclamato dalla folla finalmente in festa dopo la pandemia (l’evento infatti si sarebbe dovuto tenere a ottobre ma è stato posticipato per evitare assembramenti in un periodo che vedeva i contagi in crescita). Il cantautore poi è salito a bordo di un’auto e ha fatto il giro dei vicoli salutando i presenti, sporgendo dal tettuccio. Una scena che ha ricordato il papa o i calciatori che sui pullman salutano i tifosi dopo la vittoria di uno scudetto. Con persone affacciate ai balconi e altre che seguivano la vettura.

Foto Ettore Scamarcia

Tanti gli striscioni esposti per il quartiere: “O’ vascetetiello non ce sta cchiù, ma ce state sempre tu Nino“, “Bentornato a casa Maestro“.

Foto Ettore Scamarcia

L’inaugurazione del murale di Jorit è stata promossa dall’Associazione Primavera e patrocinata dal Comune di Napoli, a Nino D’Angelo è stata anche consegnata una targa con la seguente motivazione:

Al Maestro Nino D’Angelo, un nostro concittadino che da sempre con la sua voce porta in alto, in giro per il mondo il nome della città di Napoli e del suo amato quartiere, San Pietro a Patierno“.

Il murale di Jorit è un dipinto di dodici metri che raffigura in versione iperrealistica il volto dell’artista da giovane, una traccia di Nino D’Angelo che sarà per sempre presente nel suo quartiere.

 

Potrebbe anche interessarti