Bacoli, non si ferma all’alt e finisce contro un’auto: aveva una pistola

I Carabinieri della stazione di Monte di Procida hanno arrestato un uomo di 29 anni armato di pistola, che aveva tentato di fuggire non rispettando l’alt.

L’uomo in questione, M.C., è un cittadino napoletano, precisamente del quartiere di Pianura. M.C. si trovava a bordo di uno scooter ed è stato individuato durante un posto di controllo in Piazzale Amedeo Maiuri, a Bacoli. Il 29enne a questo punto non ha rispettato l’alt e ha tentato di fuggire dai carabinieri.

Nel suo tentativo di fuga, tuttavia, M.C. ha finito per imboccare contromano la strada ed è finito contro un’auto che percorreva il senso di marcia opposto. Prima di rialzarsi, sperando di non essere visto dai carabinieri, il 29enne ha nascosto sotto un’auto parcheggiata una pistola che portava nei pantaloni.

Il tentativo dell’uomo però non è sfuggito ai militari dell’Arma e a un poliziotto del Commissariato San Carlo Arena di Napoli libero dal servizio, che hanno recuperato l’arma e arrestato il 29enne. La pistola era una Steyr M9 semiautomatica, calibro 9x19mm con matricola punzonata. Nel serbatoio c’erano 6 colpi, di cui uno era già in canna.

Nel frattempo M.C., già noto alle forze dell’ordine, è stato prima trasportato in ospedale e poi in carcere. Si è procurato infatti una ferita lacero contusa al polpaccio destro, ritenuta guaribile in 25 giorni. Il 29enne è così finito in manette e ora attende giudizio in una cella del carcere di Poggioreale.

Potrebbe anche interessarti