Covid, De Luca chiede aiuto ai parroci: “Invitate i fedeli a fare il vaccino”

de luca parrociI vescovi e i parroci della Campania saranno in prima linea, accanto al presidente De Luca, per la sensibilizzazione alla campagna vaccinale. Nonostante ieri si sia raggiunto l’obbiettivo delle 2milioni di seconde dosi somministrate in regione, la Campania ha in percentuale ancora un numero troppo basso di persone vaccinate con due dosi.

Per questo motivo ieri, durante la Conferenza Episcopale dei Vescovi della Campania tenutasi a Pompei, il presidente De Luca ha rafforzato il rapporto con le istituzioni e ha parlato dell’importanza dei vaccini.

La riunione è stata inoltre l’occasione per fare il punto sulla campagna vaccinale. Anche ai vescovi e ai parroci, che costituiscono un presidio irrinunciabile nei territori, abbiamo chiesto di contribuire a trasmettere serenità e certezze, e di collaborare, invitando i nostri concittadini che ancora non l’hanno fatto, a vaccinarsi, o a completare la vaccinazione” – le parole che lo stesso De Luca ha pubblicato sul suo profilo Facebook.

De Luca e i vescovi non hanno affrontato soltanto l’emergenza sanitaria, ma anche i tanti problemi sociali moltiplicati dalla crisi. “Nel corso dell’incontro – ha continuato De Luca – abbiamo discusso del contesto sociale generale e delle priorità da affrontare, sempre sui due piani che secondo noi sono ineludibili: quello dei valori e quello delle urgenze, dalla lotta alle povertà ai giovani, dalle politiche sociali all’ambiente“.

Potrebbe anche interessarti