Carolina di Borbone festeggia la vittoria dell’Italia ma c’è chi la critica: “C’è il sangue dei meridionali sopra quella bandiera”

Foto Ig Carolina di Borbone

La vittoria dell’Italia ha reso felici milioni di persone ma c’è una parte della popolazione che non si riconosce nel tricolore. Sono quelli ancora legati ai fasti del passato, al Regno delle Due Sicilie, che vedeva il Sud primeggiare in tutto. E’ l’Unità d’Italia ad aver distrutto un modello perfetto, di civiltà, economia e lavoro. Per loro il Nord ha rubato le risorse al Meridione lasciandolo in decadenza quindi anche a livello calcistico non c’è nulla da festeggiare. La Nazionale non li rappresenta, come non li rappresenta il tricolore.

CAROLINA DI BORBONE FESTEGGIA L’ITALIA: CRITICATA SUI SOCIAL

Per questo in molti hanno commentato una foto postata da Carolina di Borbone su Instagram. La principessa, figlia di Carlo di Borbone, ha da poco compiuto 18 anni ma è molto attiva sui social dove è seguita da quasi 100 mila follower. E per i suoi fan si è lasciata andare ad uno scatto in cui compare con in mano il tricolore e una semplice scritta:

“SIAMO CAMPIONI D’EUROPA 💪💪💪 Bravissimi” 

In molti però hanno inondato la sua bacheca di commenti negativi. Scrive Alfonso: “Difficile da guardare nel tricolore, io vedo il sangue dei meridionali e il calcio non può cancellare tutto questo“. Gli fa eco Francesco: “Post vergognoso, non ci rappresenti…. Studia la storia della tua famiglia“. E ancora è possibile leggere sotto al post: “Tifi la squadra sbagliata carissima invece di pensare alla gente del Sud tifi per la squadra azzurra. Vergognoso” oppure: “Che delusione. Un Borbone non tifa Italia. Noi siamo cittadini del Regno delle due Sicilie. Non tifiamo Itaglia” e ancora: “FAI IL TIFO PER CHI HA PORTATO LA FINE DEL REGNO DELLA TUA CASATA..MOLTO DEBOLE DI CARATTERE COME L’ULTIMO RE..ASSURDO“.

C’è chi addirittura invoca una punizione da parte del padre: “Spero che papà ti metta in punizione dopo questa foto” e chi ironizza: “Comunque principessa de che? Se con questo gesto hai infangato i tuoi avi. Forse avrai sangue Savoia?“.

Alcuni sui social hanno accostato questi commenti ad alcuni esponenti del movimento neoborbonico che però si è dissociato da questi post.

Potrebbe anche interessarti