Napoli, controlli straordinari sui venditori di molluschi: diversi sequestri e 26 mila euro di sanzioni

Immagine di repertorio

L’Asl Napoli 1 Centro, in sinergia con il Dipartimento di Prevenzione, ha avviato controlli straordinari sulla vendita dei molluschi da parte di ambulanti. Ciò per impedire ai cittadini di acquistare prodotti che possano mettere a rischio la loro incolumità.

Asl Napoli 1, controlli straordinari sulla vendita dei molluschi

Già da alcune settimane il Dipartimento di Prevenzione è impegnato in attività del genere, andando ad attuare misure repressive ai danni di coloro che abusivamente si dedicano alla vendita dei molluschi. Un’attenzione diffusa non solo sui territori afferenti all’Asl Napoli 1 ma che abbracciano l’intero territorio campano. Nella giornata di ieri, ad esempio, il personale della Guardia Costiera ha passato al setaccio la zona del Lungomare di Torre del Greco riscontrando la presenza di un banchetto utilizzato per la vendita illegale di mitili.

L’iniziativa messa in campo dall’Asl Napoli 1 Centro ha portato al sequestro e alla distruzione di circa 1,4 tonnellate di molluschi, 27 sequestri sanitari e 26.000 euro di sanzioni. La stessa azienda fa sapere: “L’attività è stata svolta da personale aziendale veterinario e tecnico, con la presenza della Polizia di Stato, in un clima di serenità e rispetto per tutte le parti coinvolte. Nei prossimi giorni l’attività non solo continuerà ma sarà sempre più diffusa nei vari quartieri della città”.

Di qui la raccomandazione del direttore generale Ciro Verdoliva: “Il nostro invito ai cittadini è a non acquistare prodotti che non siano sicuri e quindi di fornirsi solo da rivenditori che garantiscano il rispetto delle norme vigenti”.

Potrebbe anche interessarti