VIDEO E FOTO. Napoli, gli operai della Whirlpool bloccano i binari: circolazione dei treni interrotta

whirlpool binari napoli
Foto fb Salvatore Dolce

Gli operai della Whirlpool di Napoli non si arrendono. Dopo la notizia che sono partiti i licenziamenti per i dipendenti dello stabilimento di Via Argine, si è riaccesa la protesta di chi ormai da due anni spera in una soluzione che non consista nella perdita del posto di lavoro.

OPERAI WHIRLPOOL BLOCCANO BINARI DI NAPOLI

Dopo aver occupato nei giorni scorsi l’aeroporto di Capodichino, un gruppo di lavoratori della Whirlpool si è riversato questa mattina sui binari della stazione centrale di Napoli di Piazza Garibaldi bloccando i treni dell’alta velocità. Come diffuso nel gruppo Facebook ‘Whirpool Napoli non molla’, i circa 200 lavoratori chiedono ancora una volta un aiuto concreto da parte del governo.

La circolazione dei treni è momentaneamente sospesa come comunicato da Trenitalia:

Il traffico è ancora sospeso per l’occupazione dei binari da parte di manifestanti nella stazione di Napoli Centrale. In corso l’intervento delle Forze dell’Ordine per consentire la regolare ripresa del traffico ferroviario. In atto la riprogrammazione dell’offerta commerciale (aggiornamento ore 10.30)“.

Tanti gli striscioni e i cori intonati dai lavoratori contro la multinazionale americana che ha deciso di chiudere la sede di Napoli a partire da luglio. Negli anni diverse forze politiche hanno provato a mediare tra l’azienda e i lavoratori ma senza riuscire a ottenere nulla di concreto. Soltanto la scorsa settimana gli operai avevano incontrato il premier Draghi in visita al carcere di Santa Maria Capua Vetere. Solo promesse, e a oggi i lavoratori che non accetteranno un trasferimento lontano chilometri da casa rischiano di rimanere senza uno stipendio.

Potrebbe anche interessarti