FOTO E VIDEO/ Follia a Somma Vesuviana: festa per adolescenti con fiumi di alcol

festa massa di sommaCon le nuove aperture è ormai ricominciata anche la movida selvaggia, con tutte le sue implicazioni. Immagini raccapriccianti arrivano da Massa di Somma, dove una presunta festa per adolescenti si è trasformata in un party folle a base di fiumi di alcol. A denunciare il tutto la mamma di un ragazzino, che si è rivolta al consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

FESTA A MASSA DI SOMMA

Sono una mamma di un ragazzino di 14 anni. L ‘altra sera ho assistito a qualcosa di raccapricciante e sconvolgente, immagini che mai potrò cancellare dalla mia mente. Il giorno 19 luglio 2021 mio figlio partecipa a una festa per ragazzini tutti di 13/14/15/16 massimo, inizia alle 18,30 in una villa, dall’ora può capire che è un evento per adolescenti quindi per me va bene.

Alle 22,30 ero fuori la villa aspettando che mio figlio uscisse perché l’evento si sarebbe prolungato fino alle 2 di notte cosa assurda. Arrivata lì trovo polizia, autoambulanza, ragazzi che correvano ma ovviamente solo chi poteva perché su 1000 ragazzini circa 900 erano ubriachi fradici.

C’era stata una rissa e un ragazzino di 13/14 anni era a terra esanime per il troppo alcol aiutato dai dottori, ragazzine seminude ubriache che venivano palpeggiate da tanti ragazzini nelle parti intime, nessuno riusciva a reggersi in piedi e a non vomitare.

Com’è possibile che a un evento per minorenni si possa vendere alcol? In più senza norme igieniche e precauzioni per il covid? Mi creda per mio figlio è la prima e ultima volta ma di questi eventi ne organizzano molti”, conclude la mamma del ragazzino.

Inizialmente era stata diffusa la notizia che la festa si sarebbe svolta a Somma Vesuviana, ma il sindaco Salvatore di Sarno ha smentito spiegando che si tratta invece di Massa di Somma.

Potrebbe anche interessarti