MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Incidente sul lavoro, morto un 28enne schiacciato da due balle di fieno: presto sarebbe diventato papà

Un altro incidente sul lavoro ha sconvolto la Campania con il dramma di Luigi Pomposelli, 28enne di Capaccio Paestum, morto ad Aquilonia, in provincia di Avellino. Il giovane sarebbe stato schiacciato da due balle di fieno.

Incidente sul lavoro, addio a Luigi Pomposelli: morto schiacciato da balle di fieno

Stando alle prime ricostruzioni del caso, rese note da ‘Teleclub Italia’, il giovane sarebbe stato travolto da due rotoballe mentre stava effettuando alcune operazioni di scarico in un campo agricolo. Stando a quanto emerso, sembrerebbe che la tragedia si sia verificata in presenza di suo padre.

Sul posto, a seguito del tragico incidente, sono giunti i sanitari. A nulla sono serviti i tentativi di rianimarlo: Luigi, purtroppo, non ce l’ha fatta. Il 28enne lascia una moglie in dolce attesa, presto avrebbe provato la gioia di diventare papà.

Si tratta dell’ennesimo incidente sul lavoro che ha stroncato la vita di un giovane operaio. Soltanto una settimana fa un uomo di 50 anni ha perso la vita precipitando dal quarto piano di un palazzo di Napoli mentre stava effettuando dei lavori di ristrutturazione, morendo sul colpo.

Nei giorni scorsi, inoltre, ha sconvolto l’intero Paese la scomparsa di Emanuele Melillo, il giovane che era alla guida del bus precipitato a Capri. Anche lui, proprio come Luigi, sarebbe presto diventato padre per la seconda volta.

Potrebbe anche interessarti