MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Ilario si vaccina con Reithera ma non può avere il Green Pass: “Per lo Stato siamo novax”

Ilario Arena è un ragazzo di Napoli, uno di quei coraggiosi che ha deciso di sperimentare sulla propria pelle il vaccino anti covid italiano Reithera. Era il 31 Marzo 2021 quando insieme ad altre 900 persone si è “immolato” per la causa covid, speranzoso – dall’alto dei suoi 26 anni – di un futuro migliore.

Ilario però non aveva idea che qualche mese più tardi sarebbe entrato in vigore il Green Pass che avrebbe impedito ai soggetti non vaccinati di non poter fare determinati attività. Sì, perché per lo Stato italiano Ilario non ha ricevuto il vaccino – non essendo Reithera ancora entrato nella lista dei vaccini approvati da Ema e Aifa.

Covid, il virologo: “Serviranno anche terza e quarta dose”

In un post su Facebook Ilario denuncia proprio questa mancanza da parte dello Stato visto che i soggetti sottoposti a vaccino sperimentale non possono accedere a nessun altro vaccino. E, seppure è vero che il Green Pass si può ottenere tramite un tampone negativo, Ilario Arena non ci sta a pagare un test per avere la libertà che dagli esami sierologici gli spetterebbe.

Questa la sua denuncia sui social: “Il giorno 31 marzo 2021 con grande entusiasmo ho preso parte alla sperimentazione del vaccino Reithera, pensando con tanto orgoglio di affidarmi allo stato italiano e alla medicina. Mi sono sperimentato insieme ad altre 900 persone in Italia e l ho fatto per il bene comune. Siamo stati coraggiosi, speranzosi.

Ci siamo dati per il bene comune e personalmente ho accettato con la speranza di riprendere una vita quasi normale, perché avendo 26 anni, non avrei avuto la possibilità di vaccinarmi prima dell’estate.
Ad oggi una persona vaccinata con reithera rientra nella categoria dei novax , non c’è la possibilità al momento di ottenere un greenpass, dunque ci viene privata la libertà nonostante siamo stati i primi a vaccinarsi, ignari anche degli effetti collaterali.

Ci siamo affidati alla medicina italiana e allo stato italiano. Come è possibile tanta leggerezza? Come si può lasciare in sospeso la vita di 900 persone che hanno dato fiducia allo stato italiano??“.

Potrebbe anche interessarti