MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

De Luca: “Se siamo irresponsabili questo calvario è destinato a durare nel tempo”

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine della presentazione del ‘Canto delle Sirene’, Festival Internazionale che si terrà a Capri e Procida a settembre, con la stampa ha fatto il punto sulla situazione covid invitando i cittadini ad essere responsabili per mettere fine a quello che ha definito ‘un calvario’.

Covid, De Luca: “Se siamo irresponsabili il calvario durerà nel tempo”

Queste le sue parole: “La Campania continua ad essere la Regione di Italia che produce più cultura, più eventi anche in questo periodo di covid. Presentiamo questa mattina un ulteriore evento. Ci sarà questo Festival Internazionale di Capri preparato da Geppy Gleijeses che vuole essere anche un’anticipazione degli eventi di Procida Capitale della Cultura. Si partirà a Capri e ci sarà una conclusione a Procida. Sarà davvero un bellissimo evento di musica, teatro, letteratura che rappresenterà un ulteriore elemento di attrazione del turismo nella nostra realtà”.

Quanto alle previsioni per il mese di settembre: “Mi aspetto quello che prepareremo con le nostre mani Se saremo persone responsabili mi aspetto un periodo di serenità nel quale dovremmo fare i conti ancora con l’epidemia ma potremmo vivere. Se saremo irresponsabili in questo mese di agosto avremo ancora tempi difficili”.

“Io mi auguro che i nostri concittadini capiscano che più siamo responsabili più ci avviciniamo al ritorno alla vita normale, sul piano dell’economia e delle relazioni umane. Più siamo irresponsabili, scapigliati, più raccontiamo stupidaggini a proposito della campagna di vaccinazione, più questo calvario è destinato a durare nel tempo. Ma io voglio sperare, soprattutto in occasione dell’apertura dell’anno scolastico, che prevalga il senso di responsabilità e si completi la campagna di vaccinazione nella nostra Regione”.

Sull’attacco hacker che ha colpito il Lazio: “Indubbiamente è molto preoccupante. Non sappiamo ancora l’origine di questo attacco ma è di una gravità estrema perché interviene su un tema, quello della salute, della campagna di immunizzazione, che è estremamente delicato. Mi auguro che siano individuati i responsabili e puniti. Non sarà semplice perché con le nuove tecnologie si può promuovere un attacco hacker anche da Paesi distanti migliaia di km. Bisogna avere i nervi saldi e riprendere quanto prima la campagna di vaccinazione. Intanto per quello che riguarda noi andiamo avanti con grande determinazione se vogliamo tornare alla vita normale”.

Alla domanda riguardante l’azione legislativa sul terzo mandato ha risposto: “Sì, faremo quello che ha fatto la Regione Veneto ed altre Regioni cioè da quando si approva la legge elettorale della Campania scatta la norma dei due mandati, niente di particolarmente innovativo. E’ una linea già segnata da altre Regioni”.

Infine, sul Green Pass: “Io sono stra d’accordo con il Green Pass anche perché la Campania lo ha già fatto 4 mesi fa anche se a Roma non se ne sono accorti. Se avessero semplicemente utilizzato il lavoro della Campania avremmo fatto prima e creato meno confusione. Mi pare del tutto ragionevole affermare il principio che chi frequenta luoghi pubblici deve essere vaccinato, punto. Che c’è da discutere?”

Potrebbe anche interessarti