Napoli, voragine a Fuorigrotta: famiglia in ospedale e residenti senza acqua

voragine fuorigrotta
Foto fb Rosa Mancini

Una voragine ieri sera si è aperta in Via Leopardi, una strada di Fuorigrotta, quartiere di Napoli. Al momento del crollo del manto stradale stava transitando una vettura con a bordo tre persone (madre, padre e figlio piccolo) che sono rimaste ferite. Sul posto sono immediatamente giunti i Vigili del Fuoco per i primi soccorsi. L’intera famiglia è stata trasportata in Ospedale e le loro condizioni non sono gravi.

VORAGINE A FUORIGROTTA: FAMIGLIE SENZA ACQUA

Disagi per la voragine però sono stati registrati dai residenti della zona. Circa 500 famiglie e 800 persone infatti sono rimaste senza acqua. tantissime le persone che sui social hanno segnalato quanto accaduto ieri nel gruppo Facebook ‘Sei di Fuorigrotta se…”. Come denunciato da Rosa Mancini, Fondatrice e Presidente presso Associazione Culturale Poesie Metropolitane:

“5 agosto 2021. Fuorigrotta, Rione Lauro. Una strada sprofonda. Gli abitanti del Parco restano senza acqua. Famiglie, bambini, anziani…tutti senza acqua. Partono le chiamate Napoli Servizi ABC Acqua Bene Comune “non è nostra competenza” rispondono “il parco è privato” concludono. Il parco non è privato non ha proprietari, la ditta è fallita molti anni fa e oggi questo Rione che ospita più di 500 famiglie è lasciato solo a se stesso tra abusi, criminalità, silenzio e indifferenza. Il mio appello alle istituzioni , ai politici perché la politica dovrebbe scendere in campo non solo per passerelle, ma soprattutto per risolvere i problemi sociali e del cittadino. Richiedo un intervento immediato!. Sono nata e cresciuta in questo Rione i miei genitori hanno fatto tantissimi sacrifici come tante altre persone che vivono e sono cresciute qui dentro. Fate qualcosa, subito!“.

Potrebbe anche interessarti