MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Ischia, 25 turisti intossicati dopo cena in hotel: 32 chili di alimenti sequestrati

Ischia: clienti intossicati dopo cena di Ferragosto. Carabinieri sanzionano hotel dell’isola, 32 chili di alimenti sequestrati

I carabinieri della stazione di Forio d’Ischia, insieme a personale dell’ASL Napoli 2 Nord, hanno ispezionato la cucina di un hotel attivo in quel comune, sanzionando il titolare per complessivi 2500 euro. 32 i chili di alimenti congelati privi di tracciabilità posti sotto sequestro. Individuata anche un’area esterna alla cucina priva di requisiti strutturali e igienici.
L’attività è stata avviata dopo l’intossicazione alimentare subita da alcuni clienti durante la cena del Ferragosto scorso, successivamente denunciata ai Carabinieri.

Ischia, 25 ricoverati al Rizzoli

Sono oltre 25 le persone ricoverate all’ospedale Rizzoli ad Ischia per attacchi di dissenteria. Attualmente il loro stato di salute è buono. Secondo Ansa anche altri ospiti dell’albergo in cui alloggiano le persone ricoverate hanno accusato lo stesso malore ma le loro condizioni sono migliori e non necessitano del ricovero in ospedale.

Non è la prima volta che vengono sequestrati alimenti privi di tracciabilità: un mese fa i Carabinieri della Stazione Forestale di Marigliano, insieme a quelli della locale stazione e a personale dell’ASL, hanno effettuato il controllo di un panificio/tavola calda nel centrale Corso Umberto a Marigliano. Nel seminterrato, locale abusivamente destinato a deposito e alla lavorazione degli alimenti, i carabinieri trovarono in un surgelatore 150 kg di alimenti in pessimo stato di conservazione e anche 50 kg di alimenti scaduti pronti destinati alla somministrazione ai clienti.

Potrebbe anche interessarti