MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Gratta e vinci rubato, anziana presa dallo spavento: lascia la casa e il quartiere

gratta e vinci rubatoSi fa sempre più ingarbugliata la vicenda del presunto Gratta e Vinci rubato a Napoli: adesso l’anziana signora che sarebbe stata vittima del furto ha lasciato la sua casa. A riportare la notizia è Il Mattino.

A raccontare la vicenda è una sua cara amica, la quale sottolinea come la donna si sia rasserenata in seguito al recupero del tagliando vincente. “Mi hanno spiegato che ora la situazione è più serena dopo che hanno fermato il tabaccaio”, spiega la donna.

“I familiari della mia vecchia amica le sono stati vicino perché psicologicamente passare dalla gioia di una vincita del genere alla possibilità di veder tutto vanificato non è semplice. Un simile choc potrebbe avere anche conseguenze sulla salute di una persona che comunque è un po’ in là con gli anni”.

L’anziana alla quale avrebbero rubato il Gratta e Vinci sarebbe stata colta dal timore di eventuali ritorsioni ed estorsioni. Adesso infatti l’ex marito della tabaccaia, presunto responsabile del furto, deve rispondere anche di tentata estorsione. Si fa avanti la possibilità che qualcuno abbia fatto pressioni sull’anziana signora, che poi avrebbe denunciato tutto ai carabinieri.

Nel frattempo, la donna continua a essere assistita non solo da familiari e amici, ma anche dalle forze dell’ordine. Sono stati proprio i carabinieri a darle alcuni consigli per evitare che si ripetano altre vicende simili. Inoltre la signora è stata affiancata da un team di avvocati, che tenteranno di capire se in futuro potrà essere avviata una riscossione della vincita.

Potrebbe anche interessarti