MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Napoli-Juve, Dazn spiega: “Black out al gol di Koulibaly? Colpa di un picco di traffico subito risolto”

napoli juve daznLa partita Napoli-Juventus potenzialmente ha incollato davanti allo schermo milioni di tifosi. Il big match tra gli azzurri e i bianconeri è de sempre una delle gare più attrattive data la rivalità tra i due club. In tantissimi però hanno avuto problemi a seguire in diretta la gara, colpa di Dazn che quest’anno si è aggiudicata i diritti della Serie A e che ha trasmesso l’anticipo delle ore 18.

NAPOLI-JUVE, DAZN VA IN TILT: “PICCO DI TRAFFICO SUL GOL”

La piattaforma in streaming dopo le numerosi interruzioni durante la prima giornata di campionato (spiegate come necessarie per testare il segnale e renderlo migliore) ha registrato un nuovo black out all’82esimo e precisamente al gol del Napoli di Koulibaly del 2 a 1. Impossibile rivedere il replay dell’azione, l’app da qual momento non ha funzionato. Tantissimi utenti allora si sono riversati sui social per condividere quanto stava accadendo: schermo nero, buffering (rotellina bianca che gira a vuoto) e nessun segnale nonostante una connessione di casa veloce. Su twitter è quindi ricomparso l’hashtag #daznout.

Oggi alcuni esponenti di Dazn hanno spiegato all’Adnkronos cosa è successo: al momento della rete decisiva del difensore azzurro si è registrato un picco di traffico che ha mandato in tilt il sistema, nonostante la rete sia stata potenziata.

Si è registrato uno spike di due minuti, ovvero un picco di accesso sulla rete proprio nel momento dell’esultanza per il gol di Koulibaly“.

Poi aggiungono:

Disservizio immediatamente risolto“.

Ma in tantissimi hanno registrato blocchi improvvisi della trasmissione, cali di qualità dell’immagine, messaggi di errore, ritardo di qualche secondo nell’arrivo del segnale. Non a caso in molti hanno sentito prima l’esultanza dei vicini che visto i gol. Un problema che va risolto al più presto.

Potrebbe anche interessarti