MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

L’addio di de Magistris a Napoli e ai suoi bambini: “Avete reso meno faticosi questi anni. L’ultimo in bocca la lupo per l’inizio anno”

de magistris addio napoli
Foto Velia Cammarano, fb de Magistris

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris dice addio alla sua città. Impegnato nella campagna elettorale come governatore della Calabria, il primo cittadino si prepara a lasciare Palazzo San Giacomo. Al suo posto siederà uno tra Gaetano Manfredi, Catello Maresca, Alessandra Clemente, Antonio Bassolino, Rossella Solombrino, Matteo Brambilla, Giovanni Moscarella. Sette nomi per una fascia tricolore.

L’ADDIO DI DE MAGISTRIS A NAPOLI E AI SUOI BAMBINI

De Magistris, in vista dell’imminente apertura dell’anno scolastico ha voluto salutare gli studenti lasciando loro un messaggio sui social. Poche parole che mostrano l’impegno dell’ex magistrato nei più giovani:

Sono emozionato e commosso al pensiero di farvi per l’ultima volta l’ “in bocca al lupo” per un nuovo anno scolastico. Ciò che mi mancherà di più da Sindaco di Napoli sarete voi, bambini, bambine, ragazzi e ragazze della mia città. Porterò nel cuore le vostre voci, i vostri sorrisi, le vostre sofferenze, i vostri sogni, le vostre lettere e i vostri disegni“.

Poi cita Pino Daniele:

Napule è a voce de’ criature che saglie chianu chianu e tu sai ca’ non si sulo”… È proprio così, non mi avete mai fatto sentire solo, avete reso questi anni meno faticosi e più dolci. Mi avete insegnato tanto. In bocca al lupo per il nuovo anno e che possa ripagarvi di tutti i sacrifici e tutte le privazioni che la pandemia vi ha causato. Vi voglio bene. Luigi“.

Potrebbe anche interessarti