Incidente stradale a Ravenna, nulla da fare per la vittima: 27enne napoletana muore sul colpo

incidente stradale ravenna
Foto Instagram-Maddalena Ciavolino

Tragico incidente stradale a Ravenna, avvenuto nella notte tra sabato e domenica, in cui è morta sul colpo Maddalena Ciavolino. La giovane, di 27 anni e originaria di Napoli, era residente a Ravenna. A riportare la notizia è Il Resto del Carlino.

La 27enne, alla guida di una Citroen C3, non era sola in auto. Con lei, infatti, c’era un uomo di 30 anni, anche lui originario di Napoli e residente a Ravenna. Quest’ultimo risulta essere ferito in gravi condizioni ed è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Bufalini di Cesena, dove si trova attualmente.

Il tutto sarebbe avvenuto intorno alle 2:00 di notte, lungo l’autostrada A14 bis. L’autovettura, al momento dell’incidente stradale, si trovava nel tratto di strada tra Bagnacavallo e Ravenna, in direzione Ravenna. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia Stradale, l’auto su cui viaggiavano i due giovani non era lontana dall’area di servizio Sant’Eufemia.

All’altezza di una curva a sinistra, il veicolo sarebbe uscito fuori strada sulla destra, cadendo poi nella scarpata. Immediato l’allarme inviato agli agenti della Polizia stradale di Ravenna. Con loro sono giunti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Lugo e i sanitari del 118.

Al loro arrivo, il medico rianimatore non ha potuto far altro che constatare il decesso di Maddalena. Il passeggero dell’auto, sopravvissuto all’impatto, è stato caricato e trasportato d’urgenza all’ospedale di Cesena. La 27enne aveva conseguito una laurea magistrale in Neuroscienze e e riabilitazione neuropsicologica all’università di Padova, oltre a due master a Ferrara e Milano.

Aveva poi deciso di trasferirsi a Ravenna, dove avrebbe intrapreso la carriera da psicologa. Infatti, la giovane napoletana aveva già aperto uno studio dove svolgeva l’attività di libero professionista, in parallelo al tirocinio al centro di salute mentale di Ravenna.

Potrebbe anche interessarti