L’Italia vince la Coppa del Mondo di pasticceria: c’è un campano tra i campioni

Confederazione Pasticcieri Italiani

L’Italia colleziona un altra importante vittoria trionfando al campionato del mondo di pasticceria, a Lione, grazie al team formato da Lorenzo Puca, Andrea Restuccia e Massimo Pica, quest’ultimo di origini campane.

L’Italia vince il campionato del mondo di pasticceria: tra i premiati c’è un campano

Ad annunciare la lieta notizia è stata la Confederazione Pasticcieri Italiani: “E’ l’Italia a conquistare il trofeo più ambito al mondo da tutti i pasticcieri. Tenacia, volontà, studio, ricerca, innovazione, creatività sono solo alcune delle qualità che hanno portato tre giovani ragazzi alla conquista del titolo mondiale. Grazie ragazzi. Oggi insieme a voi ha vinto tutta la pasticceria italiana”.

Un trionfo che inorgoglisce la Campania con la presenza di Massimo Pica, maestro pasticciere di Nocera Inferiore ma meneghino di adozione. Lui stesso ha voluto condividere la sua gioia tramite social, scrivendo: “Grazie a chi ha creduto in me. Grazie alla passione, allo studio, al lavoro duro. Grazie ai miei colleghi Lorenzo e Andrea”.

“Grazie a chi ci ha supportato e ogni giorno ci supporta. Grazie alla mia famiglia. Grazie ai mille sacrifici, sempre ripagati da emozioni, vittorie, conferme, gioia. Questa vittoria è di tutti voi, di tutti noi! Vi aspetto in pasticceria e ai miei corsi” – ha concluso.

Soltanto poche settimane fa è stata ancora la Campania a rendersi protagonista di un ulteriore trionfo. Al Festival di Venezia, infatti, a ricevere il Leone d’Argento è stato il regista partenopeo Paolo Sorrentino. Tra i premiati anche il protagonista di ‘E’ stata la mano di Dio’: il partenopeo Filippo Scotti ha ricevuto, a soli 21 anni, il Premio ‘Marcello Mastroianni’ come miglior giovane attore emergente.

Potrebbe anche interessarti