Fanno una foto alla scheda elettorale ma non silenziano il telefono: denunciati

elezioni-voto-urnaNel corso delle elezioni amministrative si verificano sempre episodi di ogni tipo, e non possono mancare i “furbetti” che, convinti di farla franca, cercano di immortalare il momento del voto. Nella giornata di ieri, due persone sono state denunciate dai Carabinieri per aver scattato una foto alla propria scheda elettorale.

Si tratta di 2 persone già note alle forze dell’ordine, nello specifico un 19enne di Chiaiano e un 42enne di Marianella. Quando si sono recati alle urne, i presidenti dei due seggi elettorali di Chiaiano e Piscinola hanno chiesto loro di lasciare, come previsto, qualsiasi dispositivo elettronico prima di entrare in cabina. I due avrebbero dichiarato quindi di non avere il telefono con sé.

Tuttavia, nonostante le rassicurazioni ai presidenti di seggio, i due, una volta entrati in cabina avrebbero scattato una foto alla scheda elettorale, ovviamente senza pensare a silenziare lo smartphone. I due “fotografi” sono stati dunque traditi dal click virtuale della fotocamera, che è stato udito chiaramente dai componenti del seggio.

I presidenti hanno così allertato i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, che hanno identificato e denunciato i due, sequestrando loro i cellulari. Il 19enne e il 42enne dovranno rispondere di violazioni alla legge che assicura la segretezza della espressione del voto nelle consultazioni elettorali.

Potrebbe anche interessarti