Maltempo, forte temporale si abbatte su Napoli: fulmini, strade allagate e treni soppressi

Fin dalle prime ore del mattino un violento temporale si è abbattuto sulla città di Napoli, e in generale su tutta la Campania, causando non pochi disagi alla circolazione. Il maltempo ha colpito l’intera Regione così come già annunciato dalla Protezione civile che, proprio ieri, aveva emanato un avviso di allerta meteo.

Violento temporale su Napoli: prosegue l’allerta meteo in Campania

Un’intensa pioggia, accompagnata da fulmini, ha colpito la città partenopea e alcune strade risultano essere già allagate. Il maltempo si è riversato anche in alcune zone di Salerno, Avellino e Caserta. Disagi che non hanno risparmiato i treni della Circumvesuviana: a seguito dell’allagamento della stazione di Scafati alcuni treni sono stati soppressi, anche della tratta Napoli – Poggiomarino. Anche i treni da Napoli per Sorrento  (delle ore 8:00) e viceversa (delle ore 10:00) sono stati soppressi.

Poco dopo, tuttavia, l’Eav ha comunicato il ripristino della circolazione. Resta, invece, sospeso il servizio della Funivia del Faito fino a nuovo avviso. La situazione è destinata peggiorare nelle prossime ore estendendo lo stato di allerta fino alle 6:00 di domani sulle seguenti zone: 1 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana), 2 (Alto Volturno e Matese), 3 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini), 5 (Tusciano e Alto Sele); 6 (Piana Sele e Alto Cilento); 8 (Basso Cilento).

La Protezione civile segnala il rischio di possibili allagamenti, ruscellamenti superficiali, possibili cadute di massi e fenomeni franosi. Anche i meteorologi avevano già previsto l’arrivo di un ciclone Mediterraneo che avrebbe segnato la definitiva esplosione dell’autunno.

Potrebbe anche interessarti